PER MESTIERE O PER DILETTO – 18 settembre, ore 21

Sabato 18 settembre, ore 21
MODENA – Chiesa di San Bartolomeo

Michele Barchi clavicembalo

Festivalfilosofia

Concerto concepito nell’ambito del tema proposto quest’anno dal Festivalfilosofia: libertà. Il titolo evoca l’ambigua coppia antinomica dell’arte per il puro piacere e dell’arte per necessità di sussistenza, soggetta quindi al volere di un committente. Benedetto Marcello, nella sua posizione di nobile, si distingueva come “musico dilettante” per fugare ogni “ombra” di dipendenza da terzi, in una Venezia dove la musica aveva assunto un preponderante valore economico. In Johann Sebastian Bach questi confini sono sfumati: pur rimanendo sempre al servizio di una corte, come organista a Weimar o cantor a Lipsia, la sua attività andò sempre oltre il ruolo assegnato, per godersi momenti di puro diletto. Le Sonate, Preludi e fughe dei due, si ritrovano alla pari nel comune terreno della “bellezza”.

 

 
Ingresso libero

e-mail: [email protected]
tel: 059 214333 / 345 8450413 (lun-ven 09-18)